FacebookTwitterIstagram

Alla scoperta dei misteri dell’idromele

L’idromele deriva il suo nome da due componenti, “hydor”, cioè acqua e “méli”, miele. A volte viene confuso con il sidro, ma non ha nulla a che fare con le mele. In inglese è definito dal termine “mead” che nei paesi nordici diventa “met” o “med”, e deriva dal germanico “meodu”, “medo” o “medu”. Si tratta del più antico fermentato conosciuto dagli uomini, risultato della fermentazione di miele misto ad acqua. Il resto nel quarto capitolo del libro “Effervescenze Diverse” di Michela Cimatoribus.

E’ uscito “Effervescenze Diverse” di Michela Cimatoribus

Fresco di stampa il libro scritto da Michela Cimatoribus per Trenta Editore nei mesi scorsi, frutto di un intenso lavoro di studio e degustazioni. Il libro esplora le fermentazioni meno conosciute dal grande pubblico: vini ancestrali, birre “sour”, sidro e idromele. Un viaggio alla scoperta di bevande che iniziano a fare tendenza, accomunate da antiche tradizioni e nuove passioni.

CREATIVE DESIGN FROM BROOKLYN

Big or small, we’ve got a solution when you need it. Our advanced service and support tools provide step-by-stepinstructions without being put on hold or waiting in line.